web counter
ads

10 rimedi per il trattamento di un occhio nero

10-rimedi-il-trattamento-di-occhio-nero
 
L'occhio nero è un trauma che interessa sia il bulbo oculare ma anche le zone circostante come per esempio la palpebra. Di solito nei casi meno seri si può definire un occhio nero una semplice ecchimosi ma in alcuni casi ci può anche essere una lesione alla cornea oppure alla retina nei casi più gravi. È buona norma visto che si parla di traumi che interessano l'occhio farsi fare un controllo per escludere problemi seri che possono compromettere la vista e pertanto è sempre utile farsi dare una controllata da un medico specialista come per esempio il pronto soccorso o la guardia medica ma anche il nostro medico di base può valutare i danni. Una volta visto che è solo un trauma e non ci sono lesioni per il bulbo oculare o per la cornea bisogna far si che l'ecchimosi si riduca evitando di ritrovarci con un occhio nero. Bisogna capire se ci sono gonfiori alla palpebra o tagli evidenti se ci troviamo di fronte a un taglio è sempre meglio farci vedere in ospedale poiché sono gli unici che possono darci aiuto. Ma ora visto che abbiamo sviscerato i dubbi che possono esserci di fronte a un occhio nero cerchiamo di capire quali sono i rimedi naturali per attenuare il problema dell'occhio nero. 1) Per prima cosa applichiamo del ghiaccio sulla botta questo per far diminuire il dolore e per far si che non esca il colore tipico dell'occhio nero. 2) Facciamo degli impacchi con la camomilla che hanno una proprietà calmante sia per la botta ma anche per l'occhio. 3) Usate una bistecca di manzo da mettere sull'occhio questo metodo è il più usato in caso di occhio nero. 4) Mettiamo del burro sull'occhio facendo attenzione a non farlo andare dentro l'occhio questo metodo è indicato subito dopo la botta un po' come gli altri metodi. 5) Applicare delle bende bagnate e tenerle il più possibile sull'occhio. 6) Usare delle pomate contro l'ecchimosi che si possono trovare in farmacia evitando di andare vicino all'occhi ma di usarla nella parte esterna. 7) Usare rimedi come gli impacchi con la menta che è un antinfiammatorio naturale che va fatto un decotto e poi aiutandosi con delle garze bisogna fare degli impacchi. 8) Sempre in erboristeria ci sono altre piante per fare dei decotti da fare degli impacchi e pertanto ci si può rivolgere alla nostra erboristeria di fiducia. 9) Evitate di dormire con il cuscino in faccia o a testa in giù e meglio evitare poiché non aiuta. 10) Comunque il principio generale è quello di applicare immediatamente del freddo e pertanto se non avete con voi la borsa del ghiaccio potete usare qualsiasi cosa come per esempio una latina di birra per raffreddare. La mia esperienza personale riguarda i tempi della scuola quando mi sono schiantato contro una porta e in quel caso è stato utile applicare del ghiaccio che ha limitato il dolore e il colore nero tipico del trauma. Anche con i miei figli ho applicato questi consigli nel limite del possibile e sono riuscito a limitarne i danni legati all'occhio nero. I vantaggi dei rimedi consigliati sono quelli di essere efficaci solo subito dopo il trauma. I svantaggi che riguardano l'occhio nero sono i danni permanenti e il dolore che provoca questo tipo di trauma.
 
 
 
 

Guarda anche


i-principali-rimedi-contro-rughe-e-macchie-post-vacanze-estive
I principali rimedi contro rughe e macchie post vacanze...

Rughe, macchie, epiteliomi. Il bilancio di fine estate assomiglia più a un...

calvizie-ricrescita-nel-80-dei-pazienti-con-l-emoderivato-il-prf
Calvizie: ricrescita nel 80% dei pazienti con l'emoderivato...

L'alopecia androgenetica, più comunemente conosciuta come calvizie maschile,...