web counter
ads

Anemia: l'aceto è un rimedio naturale

anemia-laceto-rimedio-naturale
 
Spossatezza, insonnia, pallore del viso, accelerazione del battito cardiaco anche eseguendo attività poco impegnative, costante freddezza degli arti. Sono alcuni tra i sintomi più frequenti che palesano uno stato anemico. L'insufficienza alimentare è, molto spesso, tra le cause primarie di una patologia che colpisce i globuli rossi, alterando e danneggiando i tessuti, oltre ad abbassare i livelli dell'ossigeno. Esistono forme di anemia transitorie, ma anche più gravi e particolarmente persistenti. L'insufficienza di proteine, ferro, acido folico, vitamina B12, possono riguardare anche i bambini, anche se i sintomi sono più marcati nella persona adulta. Fino ad oggi, le cure più comuni per combattere e contrastare l'anemia, prevedevano l'uso di integratori vitaminici e somministrazione di ferro, sia per via orale che intramuscolo. L'utilizzo dell'aceto per combattere l'anemia, ricetta preziosa delle nostre nonne, pare che oggi sia avvalorata da un recente studio dei ricercatori dell'UT Southwestern medical che pone questo antico condimento, al centro dell'attenzione generale come cura efficace e senza alcuna controindicazione. I ricercatori assicurano che l'acetato di etile, tra i principali componenti dell'aceto, incentivi in modo esponenziale la produzione di globuli rossi, che hanno il compito di trasportare l'ossigeno nei nostri tessuti. Una speranza in più, quindi, alle tantissime persone (si parla di 13 milioni di anemici, solo nel nostro Paese), che prediligono curarsi utilizzando i rimedi naturali che provengono dalla natura. L'aceto è il prodotto di una fermentazione batterica ed è ricco di enzimi, vitamine e aminoacidi. Le sue proprietà benefiche sull'organismo, note fin dai tempi più remoti, sono molteplici: da quelle astringenti, decongestionanti, antinfiammatorie, a quelle "brucia calorie". L'aceto di mele, contenendo la pectina, aiuta ad abbassare il livello del colesterolo e aiuta la digestione, oltre a svegliare un metabolismo lento. Adesso, avremo un motivo in più per non farlo mai mancare nelle nostre dispense. Curare l'anemia senza correre il rischio di dannosi effetti collaterali, pare sia diventata una realtà da sperimentare senza alcun timore.
 
 
 
 

Guarda anche


celiachia-e-prodotti-gluten-free-certezze-e-falsi-miti
Celiachia e prodotti gluten free: certezze e falsi miti

Dati ufficiali dicono che in Italia soffrono di celiachia dalle 200.000 alle...

coldiretti-la-lista-dei-cibi-pi-pericolosi-e-contaminati
Coldiretti: la lista dei cibi più pericolosi e contaminati

Dalla Spagna alla Turchia, ma anche India e Stati Uniti. In totale, tre Paesi...