web counter
ads

Diete senza glutine pericolose per chi non è celiaco?

diete-senza-glutine-pericolose-per-chi-non-e-celiaco
 
Diete gluten free inoffensive per chi non è allergico al glutine? Non è proprio così, poiché questo particolare regime dietetico potrebbe causare gravi carenze in chi non è affetto da alcuna intolleranza. A svelare il pericolo è stata una rivista specializzata statunitense attraverso un editoriale firmato dalla dottoressa Norelle Reilly. Secondo il parere della ricercatrice della Columbia University di New York, il danno maggiore sarebbe a carico dei più piccoli, che spesso vengo obbligati a mangiare alimenti privi di glutine dai propri genitori. Ad incrementare il pericolo è la moda dilagante che avrebbe travolto una parte della popolazione, intenta ad attribuire agli alimenti tradizionali contenenti glutine, infondati risvolti pericolosi per la salute, quali difficoltà digestive, meteorismo e gonfiore addominale. Alcuni sintomi mal interpretati possono far maturare nei genitori la convinzione errata che il proprio bambino possa essere affetto da celiachia. L'invito è di non affidarsi immediatamente ad una dieta fai da te, ma di interpellare un esperto che sappia inquadrare le condizioni di salute del paziente. Una dieta priva di glutine impartita ad una persona che non soffre di celiachia, può determinare un sensibile aumento del consumo di calorie e grassi, con ovvi problemi a lungo termine per la salute generale, oltre che per la silhouette. Molte persone sposano le diete gluten free perché convinte da alcune informazioni completamente errate, quali la tossicità della proteina del grano, piuttosto che la necessità per i parenti di coloro che sono affetti da celiachia di adottare un'alimentazione priva di glutine. Una dieta siffatta, aggiunge la dottoressa Reilly, è realmente capace di danneggiare le persone sane che vi si avvicinano, con particolare riferimento ai bambini, più sensibili alle variazioni repentine del proprio regime alimentare. Inoltre, è necessario sottolineare i danni che una dieta del genere protratta nel tempo potrebbe arrecare alle finanze familiari, considerato il prezzo ancora abbastanza elevato della maggior parte degli alimenti prodotti senza il glutine. La ricercatrice aggiunge anche che nutrizionisti, esperti e medici generici dovrebbero dedicarsi con maggiore impegno ad avvertire le persone dei gravi rischi che possono scaturire dall'adozione di una dieta di questo tipo.
 
 
 
 

Guarda anche


l-olio-extravergine-d-oliva-contro-le-malattie-infiammatorie-intestinali
L'olio extravergine d'oliva contro le malattie...

L'olio extravergine d'oliva è un elemento tipico della dieta italiana,...

la-dieta-del-gruppo-sanguigno-attenzione-agli-scompensi
La dieta del gruppo sanguigno: attenzione agli scompensi

L’influenza che l’alimentazione ha sul corpo umano e sullo stato di salute...