web counter
ads

Le ciliegie: uno scrigno di energia per superare lo stress

le-ciliegie-uno-scrigno-di-energia-superare-lo-stress
 
Sta arrivando la bella stagione e con essa cambiano anche i colori presenti sulle tavola: l'alimentazione diventa più che mai un plus valore, per aiutare l'organismo a rigenerarsi, a depurarsi e ad acquisire energia nuova, dopo la fatica accumulata durante l'inverno. La frutta e in particolare le ciliegie giocano un ruolo primario per attuare questo rinnovamento. La ciliegia è un piccolo scrigno di sostanze peculiari per il corpo umano: oltre ai sali minerali, alle vitamine e all'acqua, nel frutto è presente anche una buona quantità di melatonina. Questa sostanza è prodotta, nel corpo umano dalla ghiandola pineale, durante il periodo notturno. Di giorno la stessa ghiandola secerne la serotonina, che dà energia e vitalità al corpo. L'alternanza equilibrata di queste due sostanze assicura il ritmo rigenerante sonno-veglia, che in periodi di forte stress può risultare invece alterato. Consumare regolarmente una o due tazze di ciliegie al giorno favorisce questo riequilibrio, anche in virtù del potere epurante di questo frutto. L'intenso colore rosso della ciliegia riporta sicuramente ad alcune parti del corpo umano: richiama alla mente il sangue ed il cuore. Non è a caso questa corrispondenza: il frutto infatti è ricco di flavonoidi che sono dei potenti antiossidanti che oltre ad avere qualità anti-invecchiamento per i tessuti, sono propedeutici per la fluidità del sangue e dell'attività cardiaca. Lo stress psico-fisico incide su tutte le attività e le funzioni dell'organismo umano. Se si prende coscienza di essere quasi al limite, si è ancora in tempo per allearsi con la natura per porre rimedio in breve tempo. Gli effetti lenitivi e rivitalizzanti delle ciliegie sembrano aiutare gli organi che lo stress prende come bersaglio: l'alto contenuto di fibre idrosolubili presenti nella ciliegia contribuisce a lenire le infiammazioni dell'intestino e a far fluire meglio e più rapidamente le sostanze di rifiuto da espellere. Inoltre, sempre in virtù delle fibre idrosolubili e dell'alto contenuto di acqua, le sostanze delle ciliegie sono in grado di essere assorbite dalle pareti dello stomaco, dilatandole e contribuendo alla sensazione di sazietà. Le ciliegie sono anche in grado di depurare i reni e di ristabilire il naturale riassetto acido-basico all'organismo, tamponando l'acidosi sanguigna derivante proprio da stress e alimentazione iper- proteica. Per favorire il fluire dell'energia nuova, che liberi il corpo e la mente dallo stress, si può pensare di osservare una giornata disintossicante durante la settimana: un giorno in cui bere molta acqua, mangiare ciliegie, ananas, spremute di limone in acqua, frullati. Questo è un buon modo di acquisire un serbatoio energetico e naturale per affrontare con vigore gli impegni quotidiani.
 
 
 
 

Guarda anche


il-brodo-di-pollo-un-rimedio-della-nonna-efficace-quanto-una-medicina
Il brodo di pollo, un rimedio della nonna efficace quanto...

Da sempre, il brodo di pollo è stato considerato come la panacea di molti...

carne-rossa-cibo-killer
Carne rossa: cibo killer?

La carne è l'alimento più discusso degli ultimi anni.Il British Medical...