web counter
ads

Insufficienza renale: tutti i sintomi

insufficienza-renale-tutti-i-sintomi
 

Una delle principali funzioni dei reni è la filtrazione dell'urina, dell'acqua in eccesso e delle tossine prodotte nel corpo. Quando i reni smettono di filtrare il sangue, le tossine vengono trattenute nel corpo.

Una malattia renale di solito non mostra sintomi finché la condizione non raggiunge stadi più avanzati, motivo per cui, secondo gli specialisti, è chiamata malattia silenziosa.

Sintomi

- Cambiamenti nella minzione, come alzarsi di frequente durante la notte per urinare (nicturia) in quantità maggiori o minori rispetto al normale.

- Cambiamenti nell'aspetto delle urine, come un colore più chiaro o la presenza di sangue.

- Ritenzione idrica, che provoca un aumento del gonfiore delle gambe, delle caviglie, dei piedi, del viso e delle mani.

- Affaticamento nella respirazione causato dalla ritenzione di liquidi.

- Anemia in alcuni casi dovuta ad insufficienza renale.

- Prurito della pelle causato dalla ritenzione di tossine che possono essere depositate sulla pelle.

- Gusto metallico in bocca e odore di ammoniaca nel respiro, dovuto, tutto questo, ad un accumulo di urea nella saliva.

- Nausea e vomito, oltre alla perdita di appetito e del peso.

Quando si presenta l'insufficienza renale, avviene un aumento della pressione sanguigna, che può causare l'ipertensione, comportando una diminuzione della filtrazione glomerulare renale.

Patologie renali

Malattie chiamate pre-renali: provengono da una mancanza di fluido nel rene: questa disidratazione è solitamente derivata, per esempio, da un episodio di diarrea o da un consumo eccessivo di diuretici.

Malattie renali acute: determinano danni diretti al rene, a causa degli alti livelli di glucosio e dell'accumulo di colesterolo: questi problemi producono una lesione nel parenchima renale o nei piccoli vasi che irrigano il rene e generano le malattie renali.

Malattie croniche renali: sono causate da un blocco ai reni che provoca un'ostruzione renale che proviene dalla perdita dell'urina nel sangue, causando patologie gravi come l'ipertrofia prostatica negli uomini o i calcoli renali.

Un altro criterio di classificazione della suddetta patologia è determinato dalla durata della malattia. Il diabete mellito insieme all'alta pressione sanguigna sono le due cause più comuni che portano ad insufficienza renale, motivo per cui queste malattie richiedono un monitoraggio della funzione renale del paziente per evitare l'aggravamento.

Per prevenire le malattie renali e quelle coronariche, è necessario ridurre l'apporto di sale, moderare gli eccessi di grassi e altre sostanze nocive come l'alcol o il tabacco. È importante controllare regolarmente la pressione sanguigna e i livelli di glucosio, poiché aiutano ad individuare eventuali patologie che potrebbero causare insufficienze renali.


 
 
 
 

Guarda anche


come-prevenire-l-antibiotico-resistenza
Come prevenire l’antibiotico resistenza

L'antibiotico resistenza, in poche parole, è l'incremento di batteri che...

celiachia-combatterla-ora-e-possibile
Celiachia, combatterla ora è possibile.

La celiachia è una malattia autoimmune attraverso la quale il sistema...