web counter
ads

Sport e cuore, non esagerare per stare in salute!

sport-e-cuore-non-esagerare-per-stare-in-salute
 
Ci è sempre stato detto che per avere un corpo e un cuore sano si deve mangiare in modo equilibrato e fare attività fisica. Ma cosa succede al nostro apparato cardiovascolare se si fa troppo sport? Il cuore è un muscolo e come tutti i muscoli si adatta agli stress a cui viene sottoposto: per questo la prima cosa che avviene ad un atleta è la riduzione della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa a riposo, per permettere al fisico di adattarsi a uno sforzo che normalmente non farebbe. Questo adattamento avviene con lo stiramento delle fibre cardiache e che può causare un'ipertrofia cardiaca (cuore d'atleta). Ci sono due tipi di ipertrofia cardiaca, a seconda degli sport che si eseguono: un'ipertrofia concentrica con diminuzione dei diametri del ventricolo sinistro, spesso causato da uno sport di potenza con affaticamenti rapidi e un'ipertrofia eccentrica, con aumento dei diametri del ventricolo sinistro, tipico degli sport di resistenza. Inoltre gli sport di fondo ingrandiscono la parte destra del cuore, perché necessitano di un aumento di ritorno venoso. Gli sforzi eccessivi quindi non solo causano questa ipertrofia ma se eseguiti da un soggetto non allenato possono causare una riduzione della forza contrattile del cuore che porta sintomi immediati come mal di testa, malessere generale, sonnolenza, sudorazione eccessiva, svenimenti, nausea e vomito. Può inoltre causare sintomi strettamente cardiaci o legati all'apparato respiratorio come difficoltà respiratorie, tachicardia ed extrasistole. Se questi sintomi vengono ignorati si possono avere anche problemi digestivi e infine si può arrivare ad una vera e propria cardiopatia. Tutte queste informazioni non servono a dissuadere il soggetto a praticare sport, ma evitare che una persona non allenata possa iniziare uno sport estremo e farsi più male che bene. Lo sport, fatto con moderazione e aumenti graduali a seguito dell'allenamento, ha moltissimi effetti positivi a livello cardiaco e della salute in generale. In generale, lo sport aiuta a tonificare i muscoli, ridurre la pressione e lo stress e se accompagnato ad un'alimentazione adeguata permette di perdere il peso in eccesso e diminuire la quantità di grassi e di colesterolo. Allora quali sono gli sport adeguati per una persona che desidera avvicinarvisi con gradualità? L'attività fisica che aumenta il benessere della persona non deve essere intensa ma essere fatta per un periodo di tempo prolungato, quindi sono molto consigliate le attività aerobiche. La corsa lenta (jogging) favorisce la contrattilità cardiaca, il ciclismo fatto in pianura con andamento tranquillo allena cuore e polmoni e non appesantisce le articolazioni e infine il nuoto tra queste è la migliore per il cuore, sempre eseguita con calma e moderazione.
 
 
 
 

Guarda anche


il-miglior-allenamento-per-dimagrire-e-l-interval-training
Il miglior allenamento per dimagrire è l'Interval Training

Una ricerca svolta presso la Federal University of Goias in Brasile e...

tornare-forma-con-gli-zombie
Come tornare in forma con gli zombie

Tutti, almeno una volta l'anno, pensano che gli addominali sono forse un po'...