Gravidanza al top con lo Yoga

La gravidanza è un momento fantastico per ogni donna ma ugualmente molto particolare, i cambiamenti del corpo si riflettono anche sulla psiche e per questo lo yoga diventa un attività privilegiata in quanto è un ottimo aiuto per mamma e bebè che apporta benefici fisici e psicologici.

Lo Yoga, innanzitutto, rafforza tutto il corpo ed è l’ideale per le donne in dolce attesa che avranno bisogno di molta forza per sopportare e, sopratutto, bilanciare correttamente il peso che è, altresì, soggetto a continue variazioni per i nove mesi di gestazione.

Il classico mal di schiena, infatti, è una conseguenza proprio di questo aumento corporeo ed un attività di yoga prenatale rafforzerà i muscoli e potrà alleviare i dolori di irritazione del nervo sciatico che potrebbe presentarsi in casi di maggiore sforzo e di aumento di peso eccessivo.

Attraverso degli esercizi mirati di allungamento, infatti, verrà aumentato elasticamente lo spazio nelle pelvi così da scaricare il peso dalla zona dolorante e diminuendo l’irritazione ed il dolore.

Anche gli esercizi di respirazione apporteranno dei benefici sia per consentire di rilassarsi da situazioni di stress ed alleviare l’ansia comune nelle partorienti, sia per massimizzare il flusso di ossigeno, inoltre, il controllo del respiro è anche utilissimo nella gestione del dolore durante il travaglio ed il parto stesso, soprattutto nel caso in cui si scelga di partorire naturalmente senza anestetici.

Alcuni esercizi mirati come lo squat, ad esempio, saranno utilissimi anche per il bambino, oltre che a rafforzare la zona pelvica, poiché il nascituro potrebbe scendere in una posizione più comoda per il parto facilitando, così, l’uscita e diminuendo certamente lo stress da parto sia per la mamma che per il nuovo nato stesso. Inoltre, il controllo del respiro, l’atmosfera tranquilla, la musica, gli esercizi fisici influiranno positivamente anche sulla psiche, in questo modo la donna ritroverà un equilibrio con il suo corpo in continua metamorfosi riuscendosi a distaccare dalla realtà. Scaricando lo stress la madre apporterà benefici positivi anche al piccolo che avverte e subisce ogni umore esterno, nello stesso modo il legame madre-figlio si rafforzerà inevitabilmente.

Infine, i corsi di ginnastica prenatale come lo Yoga sono importantissimi aldilà dell’attività fisica, perché non c’è nulla di più terapeutico che condividere la propria esperienza con altre donne in gravidanza. La donna in dolce attesa va incontro verso una nuova fase della vita e per questo ha bisogno di un costante supporto, anche dopo il parto, poiché le sensazioni sconosciute a cui è esposta ed i cambiamenti che ne stravolgono le forme provocano del disagio (in alcuni casi vera e propria depressione) che può essere capito e condiviso solamente da chi sta vivendo lo stesso momento e le stesse emozioni.