L’importanza dell’attività fisica durante la gravidanza

I segreti dello sport in gravidanza
Spesso, quando si pensa ad una donna incinta, si ha l’idea che debba essere a riposo totale, evitando qualsiasi tipo di stress. Il che, in parte, è assolutamente vero. Tuttavia, allenandosi con criterio, si può mantenere il corpo tonico e, addirittura, rendere più agevole la gravidanza. Infatti, con i dovuti accorgimenti e stabilendo un’efficace strategia, lo sport può essere un’arma vincente. Innanzitutto è fondamentale evitare attività che richiedano uno sforzo molto intenso, poiché si può correre il rischio di abbassare la quantità di ossigeno a disposizione del bambino. Inoltre, attività del genere provocano la formazione dell’acido lattico che, alla lunga, può interferire con la normale attività dei reni. Inoltre è assolutamente dannoso svolgere attività che sollecitino con vigore le articolazioni che, a causa della gravidanza, risultano essere già sotto uno sforzo maggiore. Dunque, quali sono le attività ideali da praticare in questo momento? Sicuramente sport ed esercizi volti a migliorare l’umore e la tonicità del corpo. Ad esempio sciare, andare in bici, ballare e fare ginnastica sono attività particolarmente adatte. Chiaramente, anche svolgendo questi sport, è necessario avere un ritmo blando, adatto alla situazione. Nel caso in cui ci si affaticasse o si avvertissero altri sintomi è meglio interrompere l’attività, ponendo sempre massima attenzione ai livelli di idratazione.